Non temete!

#GèilS2020: il dono della comunità, tra precarietà e ripartenze

Come ogni anno, dopo Pasqua, il settore Giovani affronta il percorso di “Gesù è il Signore” (GèilS), un tempo dedicato alla riscoperta dei segni del Risorto nelle nostre vite e all’annuncio missionario.

Il tema generale, scelto quest’anno, ha come titolo “Non temete”, l’invito rivolto dall’angelo alle donne che si recano al sepolcro vuoto (Mt 28,1-10). In questo tempo così complicato ci siamo accorti che abbiamo proprio bisogno di sentire queste parole. In particolare, a partire dalle nostre paure e dalle certezze messe in discussione da questa pandemia, ci siamo interrogati su quali ricerche stiamo portando avanti, quanto sia determinante per noi incontrare il Risorto oggi e come testimoniarlo agli altri.
Abbiamo pensato di concludere questo percorso in un’ottica di apertura missionaria e offrire a tutte le persone interessate un ciclo di conferenze sul canale YouTube dell’Azione Cattolica di Carpi, chiamando esperti del settore, per cercare di leggere il momento attuale e individuare possibili nuove prospettive utili per tutti, poiché, come ci ha ricordato papa Francesco, “siamo sulla stessa barca”.
Il titolo pensato per le conferenze è “Non temete!” – Il dono della comunità, tra precarietà e ripartenze. Ci siamo resi conto, infatti, che le distanze e gli isolamenti vissuti ci hanno aiutato a prendere coscienza di quanto sia importante ritrovarci come un’unica comunità e riscoprirci un dono gli uni per gli altri, per affrontare al meglio i timori e le paure che potrebbero bloccarci in questo tempo di coronavirus.

In questo percorso saremo accompagnati da quattro relatori d’eccellenza:

Lunedì 25 maggio dalle 21.00 alle 22.30 interverrà il prof. Andrea Casavecchia, docente di Welfare e cittadinanza sociale, che ci aiuterà a capire quali sono le dinamiche sociali e i cambiamenti che questa pandemia ha portato nella comunità. Per assistere alla diretta cliccare qui.

Mercoledì 27 maggio dalle 21.00 alle 22.30 insieme a Ivan Vitali, co-fondatore e docente della Scuola di economia civile, si cercherà di capire quali speranze potremmo avere sul piano del lavoro e come immaginare un modello economico integrale e sostenibile per ripartire senza lasciare indietro nessuno. Per assistere alla diretta cliccare qui.

Lunedì 1° giugno dalle 21.00 alle 22.30 parlerà don Bruno Bignami, direttore dell’ufficio CEI per i problemi sociali e il lavoro, con il quale si cercherà di vedere la comunità con uno sguardo di ecologia integrale, per aiutarci a capire come la natura e il creato devono entrare a far parte del nostro modo di pensare e vivere la comunità, soprattutto in questo tempo di coronavirus: “siamo sulla stessa barca”, natura compresa! Per assistere alla diretta cliccare qui.

Giovedì 4 giugno dalle 21.00 alle 22.30, infine, p. Timothy Radcliffe, teologo domenicano di fama mondiale, ci aiuterà a riscoprire la comunità in tutti suoi aspetti (sociali, economici, ecologici…) come un dono da cui ripartire proprio per vivere, anche in questo tempo difficile, l’annuncio di risurrezione: “Non Temete”. Per assistere alla diretta cliccare qui.

Proprio perché parliamo di comunità, per facilitare la partecipazione di tutti, sarà disponibile in differita il servizio di interpretariato LIS.

Siete TUTTI invitati! Non mancate e diffondete la notizia!

Cosa stai cercando?