Laboratorio Tempo Estate Eccezionale

Consigli su come valorizzare l'estate con l'ACR

Abbiamo pensato di porre più attenzione al periodo estivo, momento in cui le parrocchie si svuotano e, avendo finito le attività programmate, anche l’ACR sembra perdere un po’ il contatto con i ragazzi. Come fare per trasmettere ai ragazzi il fatto che la presenza in parrocchia è importante anche in estate? Come possiamo tenere unito il nostro gruppo ACR anche durante la pausa estiva?

Ecco alcune idee o esperienze che abbiamo condiviso alla 2 giorni:

-è importante che gli educatori mettano in programma il tempo estivo durante la programmazione dell’anno per non arrivare stanche e impreparati. Bisogna provare in tutti i modi a scardinare l’idea che i tempi siano quelli dell’anno catechistico e siano fissi.

-si può pensare di allungare il percorso di catechesi facendo incontri sul Vangelo della domenica.

-si possono strutturare attività giocose o incontri la domenica mattina prima o dopo la messa.

-si può sfruttare l’infrasettimanale per poter intercettare i ragazzi se vanno via con la famiglia per il weekend.

-si potrebbero sfruttare le opportunità estive per organizzare giornate o incontri divertenti per fare gruppo, come gite fuori porta, giornate in piscina e serate cineforum o in cui si esce semplicemente per mangiare un gelato assieme.

-per quanto riguarda i centri estivi o grest sarebbe bello che gli educatori ACR avessero a cuore la formazione dei ragazzi anche in questi momenti, senza fare grandissime cose ma avendo cura di programmare le tracce Tee e metterle a frutto nei centri estivi.

-a fine attività si potrebbe creare un calendario con il proprio gruppo ACR in cui per il periodo estivo a turno qualcuno porta la colazione prima della messa domenicale.

-in ottica del passaggio o magari del primo campo Giovanissimi si potrebbero fare serate o momenti unitari anche con i GG.

Cosa stai cercando?