In memoria del beato Focherini

Tutti gli eventi nel 75° anniversario della morte

Al numero 3 dell’esortazione apostolica “Gaudete et exsultate” papa Francesco ci ricorda: “Nella Lettera agli Ebrei si menzionano diversi testimoni che ci incoraggiano a «[correre] con perseveranza nella corsa che ci sta davanti» (12,1). Lì si parla di Abramo, di Sara, di Mosè, di Gedeone e di altri ancora (cfr 11,1-12,3) e soprattutto siamo invitati a riconoscere che siamo «circondati da una moltitudine di testimoni» (12,1) che ci spronano a non fermarci lungo la strada, ci stimolano a continuare a camminare verso la meta“.

Nel 75° anniversario della morte del beato Odoardo Focherini siamo tutti invitati a lasciarci interrogare ancora una volta su cosa questa figura di uomo, padre, fratello, associato, lavoratore, giornalista, può dire a noi oggi. La sua vita, fatta di passione per la famiglia, di amicizie profonde, di Chiesa vissuta nella quotidianità, di discernimento della realtà e di servizio ai fratelli, è un esempio di “santità della porta accanto”.

Proprio per la grande importanza che Focherini riveste per la nostra diocesi e per l’affetto che proviamo per questo “nostro beato”, la Commissione Focherini ha deciso di dare particolare rilievo ai festeggiamenti nell’anniversario della sua morte organizzando diversi momenti di riflessione e preghiera. Tutti i dettagli degli eventi nella locandina.

Cosa stai cercando?